La frase del giorno (20.01.2017)

Oggi l’attaccante croato della Fiorentina Nikola Kalinic ha dichiarato:

“Resto alla Fiorentina, è una mia decisione – chiarisce subito il numero 9 viola -. Voglio giocare in Italia, continuando a farlo nel club in cui sono stato per 2 anni e in cui mi trovo bene.C’è stata un’enorme pressione sul mio trasferimento, tutti mi spingevano lì. La stampa è come se si volesse sbarazzare di me, ma non la Fiorentina ed i suoi tifosi. Non ho mai detto che mi sarebbe piaciuto andare, anche se naturalmente quando ho ricevuto l’offerta ho riflettuto. Voglio sottolineare però che non ho mai espresso la volontà di partire. Non so quanto il Tianjin abbia proposto alla mia società, io ho ricevuto un’offerta e ho deciso di rimanere. E’ la mia scelta finale”

La cosa potrebbe interessare fino a un certo punto senonché c’è un passaggio (quello evidenziato in grassetto) che dovrebbe fare sobbalzare un lettore attento. Perché una certa stampa vedeva di buon grado la cessione di Kalinic. Forse è dietrologia ma alla luce dei lavori di Pippo Russo (solo per citare un nome) credo che ci vorrebbe un’inchiesta seria e rigorosa sui legami fra alcuni procuratori e alcuni giornalisti che si occupano di calciomercato. Penso che verrebbero fuori tante cose interessanti e il sistema calcio ne beneficerebbe.

@NicolaSbetti

Annunci

2 pensieri su “La frase del giorno (20.01.2017)

  1. Speravo non ci fossero giornalisti prezzolati e il dramma è che a Firenze sembrano tutti al soldo di qualcuno, ma soprattutto ciò che preoccupa è il seguito di quei tifosi che li ascoltano e ne amplificano i commenti.

    Mi piace

    • Magari fosse un problema limitato ad una città… Temo che la questione vada ben oltre i confini di Firenze e della Toscana. Le parole di Kalinic sono un piccolo tassello che si va ad aggiungere a tanti altri… Chissà magari qualcuno con la schiena dritta prima o poi farà una bella inchiesta…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...