Cornelius Johnson l’uomo che fece scappare Hitler

20100823_060013277_20100804_085702265_johnson_high_jump_19361

Il 15 febbraio 1946 moriva troppo giovane Cornelius Johnson; grande saltatore in alto afroamericano che solo dieci anni prima a Berlino 1936 aveva conquistato prezioso oro olimpico. Quella medaglia fu estremamente significativa anche perché fu la prima occassione in cui Hitler non si congratulò pubblicamente con i vincitori. Due anni fa rievocammo l’episodio – che avevo già raccontato in Giochi di Potere – nella trasmissione di Radio24 Olympia – miti e verità dello sport, condotta dall’amico giornalista Dario Ricci.

PER RIASCOLTARE LA PUNTATA CLICCA QUI

Protagionista di quella puntata anche il saltatore Marco Fassinotti, che si sta riprendendo da un infortunio e a cui vanno i miei auguri di pronta guarigione.

@NicolaSbetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...