4 giugno 1977 “Give us an assembly, we’ll give you back your Wembley”

Anniversari… Un mio articolo su Avvenire fa ricorda il 4 giugno 1977 e l’invasione di Wembley dei tifosi scozzesi in cui goliardia e rivendicazioni politiche fusero.

auld-enemy-1977-version-2

Per gli scozzesi quella contro l’Inghilterra non è mai stata una semplice partita di calcio. Fin dal 1872 battere l’Auld enemy era un’occasione per rovesciare, seppur in modo effimero, i secolari rapporti di forza. Del resto il calcio era, al pari della chiesa o dei reggimenti militari, una delle poche istituzioni in cui l’identità scozzese si poteva distinguere da quella inglese. Ciononostante fino agli anni ’60, per quanto aspra, la rivalità degenerò raramente dall’ambito sportivo.

Nel corso degli anni ’70, tuttavia, anche il calcio si fece portatore dell’ascesa del nazionalismo politico scozzese, dovuto soprattutto allo sgretolamento dell’Impero e al declino dell’industria pesante. Peraltro la crescita dello Scottish National Party (Snp) nella politica britannica andò di pari passo all’emergere di una generazione d’oro, in cui spiccavano campioni come Law e Dalglish. Nel 1974 il coro «noi odiamo gli inglesi», cantato a squarcia gola ad Hampden Park, quasi preannunciò il trionfo elettorale dello Snp che ottenne ben undici parlamentari a Westminster. Negli anni successivi, in un climax crescente, l’inno britannico God Save the Queen venne spesso preso di mira, mentre Flower of Scotland divenne l’inno ufficioso cantato dai tifosi prima e durante le partite. L’apice del nazionalismo sportivo si raggiunse però il 4 giugno del 1977, in occasione Inghilterra-Scozia valida per l’Home Championship, il torneo in cui annualmente si sfidavano le quattro federazioni britanniche. Londra venne letteralmente invasa da una marea di tifosi scozzesi che, armati di birre e bandiere si impossessò festosamente di Trafalgar Square, prima di occupare buona parte dello stadio di Wembley. CONTINUA A LEGGERE SU AVVENIRE.IT

@NicolaSbetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...