Riaprono il Velodromo Sempione e l’Ippodromo di San Siro

#NotizieSportiveDiUnSecoloFa (22 aprile 1917)

foto 4 (13)CICLISMO: Circa ottomila persone hanno assistito alla riunione ciclistica d’apertura sulla pista del Velodromo del Sempione. Si sono svolte una corsa ad handicap per dilettanti, una per professionisti, un’australiana per professionisti, una corsa ad eliminazione per dilettanti, una corsa per stayers e la Milano-Sanremo su pista. I momenti clou della giornata sono stati l’Australiana e la Milano-Sanremo su pista nelle quali i migliori campioni italiani sono stati opposti a Egg. In entrambi casi il campione svizzero, vincitore della sei giorni di New York e delle ultime gare al Velodromo d’inverno di Parigi ha avuto la meglio lasciando a digiuno i ciclisti nostrani, tra i quali l’unico che si è distinto è estato Belloni. La corsa podistica sui 1000 metri è stata invece vinta da Balzarini su Riva e Lambri. Continua a leggere

Annunci

Belloni vince a Sanremo, il Torino ipoteca la Coppa

#NotizieSportiveDiUnSecoloFa (15 aprile 1917)

foto 5 (1)CICLISMO: Gaetano Belloni si è imposto nella Milano-Sanremo. Dopo la pausa dello scorso anno la classicissima di primavera ha ripreso il suo cammino nonostante la guerra. QUI il resoconto approfondito della gara. Continua a leggere

18 febbraio 1917: Notizie sportive di un secolo fa…

img_5343

FOOT-BALL – Malgrado il maltempo continuano gli incontri settimanali validi per le Coppe regionali di foot-ball. A Milano sul campo del Velodromo Sempione un numeroso pubblico ha assistito alla gara fra Legnano e Internazionale valida per la fase finale della Coppa regionale lombarda. I legnanesi hanno superato i rivali con il punteggio di 3 a 2. Sullo stesso campo il Milano ha avuto facilmente la meglio per 9 a 0 nell’ultimo incontro eliminatorio. Continua a leggere

La frase del giorno (20.01.2017)

Oggi l’attaccante croato della Fiorentina Nikola Kalinic ha dichiarato:

“Resto alla Fiorentina, è una mia decisione – chiarisce subito il numero 9 viola -. Voglio giocare in Italia, continuando a farlo nel club in cui sono stato per 2 anni e in cui mi trovo bene.C’è stata un’enorme pressione sul mio trasferimento, tutti mi spingevano lì. La stampa è come se si volesse sbarazzare di me, ma non la Fiorentina ed i suoi tifosi. Continua a leggere