Considerazioni in libertà sulla Supercoppa in Arabia Saudita

Il 16 gennaio 2019 si giocherà a Gedda, in Arabia Saudita la Supercoppa italiana 2018. Fin dal 6 giugno 2018, sul gruppo facebook “Sport, cultura e politica” avevamo segnalato le criticità di una simile scelta, gli interessi sauditi nell’offrirsi di ospitare l’incontro. Al momento non ci sono state particolari inchieste a 360° su questa decisione, come si era auspicato all’epoca. Tuttavia, grazie alla campagna di sensibilizzazione promossa dall’USIGRAI i fari mediatici si sono accessi sull’Arabia Saudita e c’è stato chi, come Avvenire, invece di cercare di vendere indignazione ha usato le sue pagine sportive per raccontarci la difficile realtà delle calciatrici saudite. Continua a leggere

Annunci

Voci venezuelane #Sportivipolitici

images (1)Da mesi il Venezuela è sull’orlo della guerra civile. Anche il mondo sportivo è senz’altro coinvolto compresi i principali campioni che vivono all’estero. Alcuni di loro, più o meno apertamente si sono anche schierati.

Il calciatore (centrocampista della Juventus) Tomás Rincón a Tuttosport ha dichiarato: Continua a leggere

Riaprono il Velodromo Sempione e l’Ippodromo di San Siro

#NotizieSportiveDiUnSecoloFa (22 aprile 1917)

foto 4 (13)CICLISMO: Circa ottomila persone hanno assistito alla riunione ciclistica d’apertura sulla pista del Velodromo del Sempione. Si sono svolte una corsa ad handicap per dilettanti, una per professionisti, un’australiana per professionisti, una corsa ad eliminazione per dilettanti, una corsa per stayers e la Milano-Sanremo su pista. I momenti clou della giornata sono stati l’Australiana e la Milano-Sanremo su pista nelle quali i migliori campioni italiani sono stati opposti a Egg. In entrambi casi il campione svizzero, vincitore della sei giorni di New York e delle ultime gare al Velodromo d’inverno di Parigi ha avuto la meglio lasciando a digiuno i ciclisti nostrani, tra i quali l’unico che si è distinto è estato Belloni. La corsa podistica sui 1000 metri è stata invece vinta da Balzarini su Riva e Lambri. Continua a leggere

LIBERTAS-LIVORNO FINISCE IN RISSA

#NotizieSportiveDiUnSecoloFa (25 marzo 1917)

foto 2 (3)FOOTBALL – La finalissima giocata alle Cascine fra l’U.S. Livorno e la Libertas ha avuto un finale indecoroso. Dopo che la prima frazione di gioco – chiusa sullo zero a zero e arbitrata egregiamente dal signor Marengo di Genova inviato espressamente dalla Federazione – si era conclusa senza incidenti, nel secondo tempo la situazione è degenerata. Già la decisione federale di giocare sul campo dell’Itala di Firenze aveva fomentato il rancore dei livornesi, che si erano segnalati per il loro gioco duro. Ma dopo che l’arbitro concesse un calcio di rigore in favore della Libertas, a seguito di una carica violenta di Stolfi e che con un tiro preciso Colombo III aveva finalizzato la massima punizione, si scatenò un pandemonio. Continua a leggere

Gravi incidenti alle corse dei Parioli

#NotizieSportiveDiUnSecoloFa (18 marzo 1917)

IPPICA – In occasione delle corse domenicali all’ippodromo ai Parioli si è verificato un violento tumulto. Durante la gara valida per il premio Tor di Mezza via, al segnale – che non era buono – sono partiti solo sei cavalli, che hanno completato tutto il giro, mentre gli altri quattro sono rimasti al palo. I commissari hanno poi fatto partire i rimasti ma gli altri sei cavalli, richiamati alla partenza, non si sono presentati. Ciononostante i denari delle scommesse sui sei cavalli non partenti non sono stati restituiti. Quando i puntatori si sono presentati per reclamarli hanno trovato i totalizzatori chiusi e non hanno esitato ad esternare la loro rabbia. Continua a leggere